Posts by @JepisIt

Ripartire dalla Terra – Il documentario

Ripartire dalla terra è un progetto di agricoltura sociale realizzato dalla Cooperativa Sociale Terra di Resilienza in collaborazione con il Ser.d. di Sapri e finanziato con i fondi OPM della Chiesa Evangelica Valdese (http://www.chiesavaldese.org/). Si tratta di un progetto “pilota” che intende sperimentare un primo percorso sociale in grado di offrire agli utenti del Ser.d. contesti non medicalizzati per la cura e l’inserimento socio-lavorativo nell’ambito delle attività agricole. “Ripartire dalla Terra” è, quindi, finalizzato all’inserimento lavorativo di soggetti con problemi di tossicodipendenza attraverso un graduale processo di apprendimento teorico, pratico ed esperienziale.

Clarisse Gabus e i suoi 10 anni a Caselle in Pittari

La scrittrice e regista francese Clarisse Gabus ci racconta i suoi 10 anni trascorsi nel piccolo paese cilentano, lei lo definisce il “paese degli Hobbit”.
Caselle in Pittari, Agosto 2013

Clarisse Gabus sta facendo le valige per andare a Roma dove la aspetta una nuova stagione della sua vita. Sta sfogliando le vecchie fotografie scattate nei suoi 10 anni trascorsi a Caselle in Pittari. Immagini che raccontano le persone di questa piccola comunità cilentana che per certi versi “assomiglia al paese degli Hobbit” come dice Clarisse.
Clarisse è una scrittrice e regista di origine francese (tra le sue opere “la notte in bianco” con J.L.Trintignant) che ha vissuto a caselle dieci anni della sua vita. Come racconta nell’intervista video avrebbe dovuto trascorrere solo una notte qui ospitata da un amico durante una su fuga dalla sicilia. Fuga? si, fuga. Clarisse stava scappando perchè aveva rapito suo figlio (vicenda che ha anche ispirato un suo libro) ed era ricercata dalla polizia internazionale.

la Storia di un sandalo che cammina per passione

Mastro Domenico è un artigiano del sandalo, lui i sandali li fa con passione e ci mette l’anima per creare qualcosa di unico. La storia di un’emigrazione di ritorno che si traduce in opportunità. Dopo aver appreso il “mestiere” in toscana lui e i suoi fratelli ritornano nella terra da dove venivano i loro genitori e iniziano a creare calzature. La sua passione però sono i sandali e in questo video ci spiega in che modo vengono realizzati e quanta anima hanno questi oggetti da lui creati.

Ho deciso di non scrivere molto di questa storia perchè il video si compone di una lunga intervista con la quale il Mastro ci spiega la storia della sua vita e della sua passione.

Visita alla Biblioteca del Grano

Alcune immagini della visita alla Biblioteca del Grano degli alunni dell’Istituto Teodoro Gaza di San Giovanni a Piro
La Biblioteca del Grano è a Caselle in Pittari e contiene ad oggi 17 varietà di semi tra Grano duro e tenero, farro, e segale.

http://www.paliodelgrano.it

Eco-Merenda a scuola

Cos’è una Eco-merenda? Cos’è una scuola di Transizione?
Maria de Biase mi ha accompagnato nelle sue scuole di Scario e San Giovanni a Piro (Sa) dove i ragazzi delle elementari e delle medie hanno un menù settimanale molto speciale a base di verdure, di pane e olio e di frutta di stagione.
La maggior parte dei prodotti consumati nelle mense scolastiche inoltre vengono prodotti negli orti scolastici che sono curati dai ragazzi e da tutta la comunità locale.

Quando il mondo è sottosopra

Fate i buoni, non solo a #Natale

“Fate i buoni” è dolce ma non troppo, piccola riflessione su come non bisogna ricordarsi di essere buoni soltanto a Natale – Realizzato da InOutLab in collaborazione con la Pasticceria Sweet Point di Caselle in Pittari (sa).

Patrizio Dolci, un vero prodotto Made in Italy

In un breve video abbiamo cercato di raccogliere l’esperienza di un brand che sta crescendo molto rapidamente nel settore calzaturiero italiano.

Gli occhi di domani

Spesso parlare con un bambino di fatti per i quali non ci poniamo più molte domani può intavolare delle discussioni molto interessanti.

E’ quello che mi è successo in un pomeriggio di questa estate quando ho preso la reflex ed ho chiamato la mia cuginetta MariaAntonietta. Insieme ci siamo messi a passeggiare per le strade del paese e ci siamo divertiti a chiacchierare con il rec acceso. Questo docu-pocodocu è quello che ne è uscito.

Un fumetto ProLoco con Rocco Benevento

La ProLoco di Caselle in Pittari in collaborazione con Rocco Benevento ha realizzato un breve fumetto per descrivere le proprie attività attraverso il racconto di una storia e facendo parlare quelli che sono i “protagonisti” delle manifestazioni e dei progetti che la ProLoco mette in scena durante l’anno. Il Maiale nero (la Proloco sta avviando un’attività di recupero della razza autoctona), Il Grano (nell’ambito della manifestazione Palio del Grano la ProLoco sta recuperando due sementi di grano antico per rimetterle a regime produttivo), le Campane e Carnevale come simboli del calendario contadino che scandisce le attività della ProLoco stessa. Questo fumetto si pone come esperimento di storytelling legato all’attività di marketing territoriale che la ProLoco di Caselle in Pittari ha deciso di intraprendere da qualche anno.